sabato 28 febbraio 2015

Il Ranch Tin Star di J. L. Langley

L'attesa è finita, ragazze! E' disponibile da oggi, Il Ranch Tin Star, un titolo che vi avevo già presentato in anteprima. La Triskell prende per la gola, io amo i cowboy e questo titolo mi attira tantissimo. Voi lo leggerete? Se amate questi uomini virili come me e il genere M/M non potete assolutamente non farlo.


Titolo: Il Ranch Tin Star
Titolo originale: The Tin Star
Autore: J. L. Langley
Traduttore: Claudia Milani
ISBN: Edizione Ebook 978-88-98426-47-8
Lunghezza: 250 pagine
Collana: World / Rainbow
Genere: M/M
Prezzo: 5,99 €
ACQUISTABILE SU SITO/AMAZON/KOBO/GOOGLE PLAY (scontato)

James Killian ha imparato nel modo più duro che le piccole città sono piene di bigotti. Quando ha rivelato a suo padre di essere gay, è stato sbattuto fuori di casa e dal Quadruple J dove lavorava come sovrintendente. Ora, senza nessun posto dove andare e pochi soldi in tasca, Jamie ha bisogno di tutto l’aiuto possibile. Il suo salvatore si presenta sotto la forma improbabile del migliore amico di suo fratello maggiore, l’uomo di cui è stato innamorato per più di metà della sua vita.
Il proprietario terrirero Ethan Whitehall è molto rispettato nella sua comunità. Il ranch della sua famiglia, il Tin Star, gli offre sia prestigio che potere nella sua piccola città. Eppure Ethan sa, senza ombra di dubbio, che tutto finirebbe in frantumi se la gente venisse a conoscenza del suo orientamento sessuale. Quando viene a sapere che cosa è successo al fratello minore del suo migliore amico e perché, sa che non dovrebbe lasciarsi coinvolgere. Ma ha sempre avuto un debole per Jamie Killian, e questo potrebbe essere la sua rovina.


Blogger League #10


OMG! Come sono rimbambita! Mi ero proprio dimenticata che oggi era sabato. Come sto messa a 23 anni suonati, figuriamoci tra 50 anni -.-' vabbè, bando alle ciance :P Il membro della Blogger League (per info su cosa è, cliccate il banner qui sopra) di questa settimana è Elanor del blog The Girl lost in Books. A lei la parola!



Oltre ad essere una blogger chi sei nella vita di tutti i giorni? 
Una specie di alieno che più tempo passa fra gli umani e meno li capisce!
I libri invece mi trasmettono normalità e chiarezza di pensiero, sono una specie di isola felice all'interno della quotidianità, e poi si fanno un sacco di incontri interessanti, chi ha il coraggio di negare!?  emoticon

Per il resto lavoro in un negozio e incontro un sacco di gente esaurita.

Come mai hai deciso di ritagliarti il tuo angolo virtuale? Parlaci del tuo rifugio, quali sono gli argomenti che tratti? 

Non avendo persone in carne ed ossa con le quali discutere di libri ho deciso di crearmi questo piccolo spazio virtuale per commentare, sproloquiare, divertirmi e fortunatamente sto incontrando altri lettori compulsivi come!
Per ora mi limito a recensire quello che leggo, ho qualche idea che mi frulla per la testa ma è tutto da definire, purtroppo ho pochissimo tempo libero.


Perché le persone dovrebbero diventare tuoi lettori fissi? 

Ottima domanda ma non conoscendone la risposta passerei alla successiva  Kaoani

Quali sono i tuoi sogni nel cassetto? 

Conquistare il mondo affinché tutti possano amarmi disperandosi!


Eheheheh

Più semplicemente vorrei trasferirmi a Londra e andare a lavorare da Waterstones!!!!!!


Vuoi fare un augurio speciale agli altri membri della League?
Vi auguro di non smettete mai di leggere né di preoccuparvi delle critiche degli stolti e che tutti i vostri sogni nel cassetto possano realizzarsi e, se non proprio tutti, almeno il più importante!  
Cheers!


------------------------- 

 Di poche parole ma d'impatto la nostra Elanor ;) E con questo, vi saluto! Alla prossima intervista!

My Book Boyfriend #4 - Adrian

Rubrica ideata da Missie del blog The Unread Reader

E' stata dura scegliere il boyfriends di questa settimana ma alla fine, l'aver letto il nuovo libro della Frost ha influenzato parecchio la mia scelta :P

Ecco a voi Adrian della nuova serie di Jeaniene Frost, Broken Destiny, di cui il primo volume è arrivato a noi grazie alla Harlequin Mondadori con il titolo "Il mondo di cenere" (la mia recensione QUI). Attenzione! C'è molto spoiler quindi consiglierei a chi ancora non ha letto il libro, di non guardare la scheda personaggio.

 
Foto - Chris Hemsworth
Nome: Adrian
Età: 140
Razza: Mezzo demone
Occhi: Azzurri/grigi
Capelli: Castano chiaro
Interesse amoroso: Ivy Jenkins



Figlio di una donna della stirpe di Giuda. Ultimo di questa stirpe, è stato cresciuto dai demoni e addestrato a compiere il suo destino, tradire l'ultima della stirpe di Davide, Ivy.

"Gli stessi occhi penetranti color zaffiro, le sopracciglia scure, gli zigomi alti, la bocca piena e sensuale e la mascella decisa, il tutto a comporre un viso che faceva mangiare polvere alla bellezza. Aggiungeteci il fatto che quel viso era in cima a un corpo così muscoloso da far ingelosire un supereroe, e capirete perchè l'aspetto di Adrian era indimenticabile."
.......
L'avevo abbracciato senza secondi fini, eppure adesso tutto il mio corpo tornava vivo nel suo abbraccio. Mi tirai indietro, per il bisogno di vederlo. Le sporgenze e le cavità create dagli zigomi alti, la bocca carnosa, le sopracciglia castano dorate e il naso diritto erano già abbastanza spettacolari, ma furono gli occhi a trafiggermi. Argento liquido e zaffiro nella stessa presa ferrea con cui mi stringeva Adrian, e il bisogno evidente che vi lessi si fece sentire nella parte inferiore del mio corpo. «Non puoi continuare a provocarmi in questo modo.» La sua voce era così gutturale da essere quasi animalesca. «Non sono il buono, Ivy. Sono il cattivo che si prenderà tutto e poi se ne andrà.»
Avevo la bocca asciutta, ma non fu per questo che mi leccai le labbra.
   «Ti sbagli.» dissi in un soffio. «Forse lo eri una volta, ma non lo sei più. Altrimenti l'avresti già fatto.»    
.......
«Ti amo, Ivy. Ti amo e non ti ho tradita. Per la prima volta nella mia vita, sento di poter fare qualsiasi cosa.»

Ok, ammetto di aver messo la foto di Chris più giovane ma direi che è lui il nostro Adrian più o meno ;) Chi sarà il prossimo? Si accettano suggerimenti :P

venerdì 27 febbraio 2015

Recensione - La fabbrica delle meraviglie di Sharon Cameron


Autore - Sharon Cameron
Editore - Mondadori Ragazzi
Uscita - 27 Gennaio 2015
Prezzo - 17,00 €
ISBN - 9788804618768


In una notte di nebbia Katharine arriva in una misteriosa tenuta vittoriana con l'incarico di controllare che l'eccentrico zio George non stia dilapidando il patrimonio di famiglia. Convinta di incontrare un uomo sull'orlo della follia scopre invece che lo zio è un geniale inventore e sostenta una vivace comunità di persone straordinarie come lui, salvate dai bassifondi di Londra. Aiutato dal giovane e affascinante Lane, George realizza creazioni fantasmagoriche: pesci meccanici, bambole che suonano il pianoforte e orologi dai mille ingranaggi. Ma Katharine comprende ben presto che una trama di interessi oscuri minaccia il suo mondo pieno di meraviglie e, forse, il destino di tutta l'Inghilterra. Una storia di formazione ricca di suspense e avventura, con una incantevole protagonista divisa tra ragione e sentimento. Una nuova Jane Eyre, un destino da riscrivere La vita è come un orologio. Non è mai troppo tardi per avere la tua occasione. Basta portare indietro le lancette.

GIUDIZIO PERSONALE:

Nel leggere questo romanzo si entra davvero in una fabbrica di meraviglie. Mi sono emozionata come un bambino quando scopre nuovi giocattoli. O come la protagonista Katharine quando ammira per la prima volta il fantastico laboratorio dello zio Tully. Lo steampunk è un genere che adoro (guarda, dalla grafica del blog non si capiva :P) ed è anche piuttosto complesso da scrivere perchè oltre che le conoscenze storiche, devi avere anche quelle scientifiche e meccaniche.
La Cameron è riuscita a creare tutto ciò studiando anche le strutture tecnologiche dell'epoca vittoriana, sopratutto quelle delle centrali a gas. Le sue descrizioni mi hanno fatto avere una chiara visione di tutto ciò che circondava la protagonista. Quattro cose mi hanno fatto innamorare di questo romanzo. Uno: la cover originale. Non è male nemmeno quella della Mondadori ma l'originale è la migliore. Due: il fatto che cita uno dei miei classici preferiti, Jane Eyre. L'autrice si è ispirata proprio a lei e un pochino a sè stessa per creare il personaggio di Katharine. Tre: una storia d'amore che non risulta nè smielata nè strappalacrime. Un amore appena sbocciato che è nato gradualmente nel corso della storia. Quattro: il caro signor Tully. E' un tenero e pazzo vecchietto che mi piacerebbe moltissimo avere come zio.
Tenni gli occhi sul pennello. Il giorno prima, dopo aver lasciato quel cavolo per Davy, mi ero soffermata a lungo a pensare ai ventotto giorni che mi restavano, con la brezza che mi sospingeva di qua e di là, prima di raccogliere le gonne e correre in casa verso la stanza degli orologi. Lì mi ero fermata di nuovo, davanti alla porta, a guardare mio zio. Parlava da solo mentre caricava, felice e perso nel suo mondo di ticchettii, finché non si era voltato, con la barba allargata, e il suo grido: «La bimba di Simon!» aveva coperto il frastuono degli orologi. Poi caricammo gli orologi a turno, contando i giri delle chiavette, con mio zio che batteva le mani quando indovinavo. Ma solo quando mi misi in punta di piedi su uno sgabello, allungandomi per caricare l’orologio a gabbietta, mi accorsi che mio zio aveva smesso di contare. Era in attesa, con gli occhi chiusi. L’uccellino fischiò e l’orologio accanto a noi batté il primo rintocco di mezzogiorno, un colpo in una cacofonia di suoni che mi fece cadere di mano la chiave per coprirmi le orecchie. Zio Tully si mise a saltare, ridendo e agitando le braccia come se il baccano fosse stato qualcosa in cui nuotare. «Ascolta, nipotina!» aveva gridato. «Ci stanno dicendo quando! Ascolta gli orologi che ci dicono quando!»
Non scherzo quando dico di volerlo per zio. Le sue espressioni, i suoi gesti, il suo carattere... tutto di lui mi ha suscitato tenerezza e stupore. E' un pazzo ma anche un genio che ha creato cose incredibili.  Poi al suo fianco, abbiamo Lane, il suo sapiente e attraente assistente. Tra quest'ultimo e Katharine non sarà certo amore a prima vista, anzi. Ci sarà una guerra tra loro. La ragazza si farà nemica di tutti lì nella proprietà dello zio poichè potrebbe esserne la rovina. Insomma, Katharine e Lane sono partiti col piede sbagliato ma poi tra loro cambierà. Quello che poteva essere finzione, alla fine, era reale.
«Ecco» disse lui. Sollevò il braccio. E vidi che in mano aveva un pacchetto avvolto nella carta. Mi avvicinai e lo presi, tirando i nodi dello spago, e quando la carta cadde vidi lo scintillio dell’argento al fuoco del camino. Era un cigno, con le piume che brillavano sul palmo della mia mano. Le ali erano sollevate, aperte per un volo improvviso, e immaginai di vedere un movimento sull’acqua di uno stagno, un’onda liscia e silenziosa che si allargava verso la riva.
    «Non dovrebbe darlo a me» dissi, con gli occhi fissi sul cigno.
    «Perché?»
    «Perché è troppo bello per andare sprecato.»
    «Sprecato?» Si era accigliato di nuovo. Non lo vedevo, riuscivo a percepirlo.
    «Sprecato per… niente.»
    Per un po’ restammo in silenzio, poi la voce profonda disse: «Davvero per te è stato niente, Katharine?»
Già una volta l’avevo sentito pronunciare il mio nome, nel salone da ballo, e anche allora quel suono era stato come una pugnalata. E proprio come l’ultima volta, sollevai lo sguardo quasi contro la mia volontà. Guardai gli occhi grigi e ne fui circondata. E con la stessa certezza con cui avevo capito, neanche cinque minuti prima, che il nostro gioco era finito, seppi con altrettanta certezza che Lane non aveva mai giocato. Lui non aveva finto e, Dio mi aiuti, nemmeno io. La stanza era perfettamente silenziosa, gli unici rumori quello del fuoco e del respiro, mentre il mio intero mondo mi scivolava sotto i piedi. Poi lui si voltò e se ne andò.
Personaggi fantastici e ben caratterizzati, storia e ambientazioni da favola, tutto questo è "La fabbrica delle Meraviglie". Un romanzo che saprà catturare non solo i ragazzi adolescenti ma anche i più adulti come me (23 anni, gente, e non sto barando). Sharon Cameron vi ammalierà e grazie a lei entrerete in un mondo incredibile. Se non lo avete ancora fatto, leggetelo al più presto, io già non vedo l'ora di leggere il secondo volume.

Dopo averlo letto, se volete qualche approfondimento e sapete abbastanza l'inglese, potete dare un occhiata al sito dell'autrice QUI.In più, ne approfitto per ricordarvi che se volete divertirvi con me e altre blogger con la lettura di questo fantastico libro, potete partecipare al nostro READ ALONG. Divertimento e scambio di opinioni a più non posso. E poi l'autrice è stata molto gentile nel concedermi un intervista che vi farò leggere nella prima tappa di questa iniziativa. Che aspettate? Venite a iscrivervi ;)



Due novità per Marzo da Fabbri Life

Bon soir! Ho ricevuto con piacere l'email della Fabbri che mi annunciava queste due uscite per il 12 Marzo. Una si tratta di una ristampa di un bellissimo romanzo della grande Colleen Hoover mentre per l'altra parliamo di un romanzo creato da una nostra autrice esordiente, Carmen Bruni. Della prima, ne ho già letto la prima edizione e mi è piaciuto molto, in questa edizione Fabbri mi piace molto di più la copertina. Davvero romantica. Della seconda, invece, sono molto curiosa e credo proprio che farà parte della mia libreria Kobo.


Dettagli: Cartonato 15 x 21 cm
Pagine: 352
Prezzo: 15,90 €

Si sono baciati. Ma senza sapere che il loro è un amore vietato. Lei è ancora una studentessa, lui è il suo professore.

Lake ha vissuto l’anno peggiore della sua vita: la morte del padre, i litigi con la madre, un trasloco in una nuova città e la fatica di reinventarsi una vita. Finché non conosce Will, il vicino di casa, a sua volta costretto dalla vita a crescere in fretta. L’intesa è immediata, ma il primo giorno in classe Lake scopre che il loro è un amore impossibile: Will è uno dei suoi professori. Altrettanto impossibile allontanarsi, dimenticarsi, rinunciare: e così Lake e Will – costretti a restare divisi – si parlano attraverso la poesia, anzi, le poesie, in pubblico ma in segreto, servendosi di uno slam (una gara di versi) per dirsi tutto ciò che devono e vogliono dirsi.

COLLEEN HOOWER è autrice bestseller del “New York Times” con i due romanzi Tutto ciò che sappiamo dell’amore (250.000 copie vendute in USA) e il suo seguito Tutto ciò che sappiamo di noi due. Vive in Texas con il marito e tre figli maschi.


Dettagli: Cartonato 15 x 21 cm
Pagine: 268
Prezzo: 15,90 €

Il primo romanzo della prima autrice New Adult italiana.

È difficile custodire per tanti anni un amore non corrisposto. È ancora più difficile se si tratta del migliore amico di tuo fratello. Giorgia, 23 anni e il sogno di diventare fotografa, ogni volta giura a stessa di lasciar perdere, di andare avanti per la sua strada e ogni volta ritorna sui suoi passi. Finché qualcosa non cambia. Alessandro, dopo un anno a Londra, non sembra più quello di prima. C’è un’ombra nuova nel suo sguardo, quella di un segreto difficile da custodire e impossibile da perdonare. Ma qualcosa nel suo atteggiamento verso Giorgia è cambiato: è geloso e possessivo, e le continue battute si sono trasformate in occasioni per flirtare e sedurla.
Giorgia però non sa che la realtà è ben più complessa e che ci sono verità che, se svelate, saranno in grado di spezzare antiche amicizie e promesse.

CARMEN BRUNI ha poco più di 30 anni. Grandissima lettrice di storie d’amore, ha iniziato a scrivere questa storia per gioco, ha continuato perché non poteva più farne a meno. Questione di cuore è il suo primo romanzo, inizialmente autopubblicato su Amazon, dove per settimane ha occupato i primi posti della classifica. A grande richiesta delle lettrici, ora Carmen Bruni sta lavorando al seguito.

giovedì 26 febbraio 2015

MADE IN ITALY - Il sole sorge a Est di Silvia Tufano

Salve a tutti, lettori! E anche oggi vi segnalo un romanzo che saprà colpire il lettore per la sua profondità e farà riflettere su molte cose a proposito dell'umanità (uh ho fatto la rima :P). Si ringrazia la Aletti Editore per aver dato luce a questo romanzo e ad una nuova autrice.


Un piccolo gioiello di un’autrice emergente, Il Sole sorge a Est della pedagogista, terapista del sorriso, mediatrice culturale ed insegnante per sordomuti, Silvia Tufano, classe 1976, di Nola, rappresenta l’esordio della giovane scrittrice campana. Appassionata di pittura e teatro, Silvia Tufano è una donna molto impegnata; lavora infatti da anni nel settore del disagio sociale coordinando interventi di sostegno e recupero a favore di detenuti, prostitute, ragazzi di strada, alcolisti, tossicodipendenti, malati psichici, barboni e bambini malati di cancro.

Il sole sorge a Est si presenta come un viaggio contemporaneo tra le contraddizioni e le sofferenze dell’animo umano, con una sensibilità tipica solo di chi è stato davvero a contatto con tutte le vite travagliate e tormentate dei personaggi del libro. Un libro su cui meditare, da leggere in silenzio, per farsi accarezzare dalle storie e dall’autenticità dei protagonisti, nei quali il lettore potrà identificarsi. Il libro si articola in cinque racconti uniti da un unico filo conduttore, quello rappresentato dall’uomo, dal suo tormento, dal suo abbandono, dalla  sua condizione atavica dell’esser figlio- genitore o genitore – figlio, dalla solitudine e dalla sofferenza.
Un libro ben lontano dalla retorica e dalle banalità cui siamo purtroppo spesso abituati, o da tematiche di facile impatto sul lettore; Il sorge sorge a est non segue la scia di quei prodotti editoriali- commerciali con lo scopo di vendere quanto più è possibile: è un libro per chi non ha paura di parole come “introspezione”, “tenerezza” e “ricerca”, e l’autrice rende le riflessioni avvincenti, attraverso uno stile chiaro e scorrevole, dando dignità e profonda umanità alle vicende drammatiche.
Il sole sorge a est è un libro di speranza, che parla al nostro cuore e alla nostra sensibilità, che dà voce, anzi celebra la diversità che è anche quella dell’autrice stessa che non si lascia sedurre da facili mode letterarie per proporci un mix di noir e thriller che conferiscono ritmo ai sentimenti e all’amore, veri protagonisti del romanzo di Silvia Tufano.
Dopo pochi giorni dalla sua uscita, il libro, reperibile su tutti i bookshop e in tutte le librerie, è salito al 6° posto tra i testi più visti sul Bookshop generale della Mondadori e la Tufano esporrà la sua opera  alla Fiera internazionale del libro di Londra.

Silvia Tufano è una scrittrice da tenere sott’occhio: la sua capacità di descrizione, la sua naturalezza nella scrittura, scevra da autocompiacimento e da retorica e il suo sapersi destreggiare con più stili non possono lasciare indifferenti gli addetti ai lavori e i lettori.

mercoledì 25 febbraio 2015

Anteprima - Storia di un drago e della bambina che gli cambiò la vita di Laurence Yep e Joanne Ryder

Sarà pure un libro per bambini dai 10 anni in su ma io me lo leggerei comunque XD Sembra carino e molto dolce. E poi la cover mi piace, ottimi disegni ;)


Autore -   Laurence Yep e Joanne Ryder   
Editore - DeAgostini
Uscita - 17 Marzo 2015
Prezzo - 12,90 € 



Un fantasy dolcissimo narrato da una voce indimenticabile... quella di un drago ultramillenario!

Da quando Fuffy se n’era andata, avevo preso una decisione: niente più cuccioli.
Era stata il miglior animaletto domestico che avessi mai avuto ed ero certa che non ne avrei mai più trovato uno come lei. Sono un drago di tremila anni e per secoli ho allevato cuccioli di umani. Insomma, di queste cose me ne intendo.
Ma poi ho visto spuntare il musino di Winnie, e ho capito subito che non era una bambina come le altre. C’era qualcosa di magico in lei, e di incontenibile. Come quello strano quadernetto che portava con sé. Appena Winnie ha iniziato a riempire le pagine bianche, i disegni hanno preso vita e se ne sono andati in giro per la città. Improvvisamente eravamo tutti in pericolo, dovevamo fare qualcosa. È stata un’avventura straordinaria. Ma prima che cominciate a leggerla, lasciatevelo dire: se siete draghi e volete allevare un cucciolo di umano, pensateci due volte! Soprattutto se quel cucciolo si chiama Winnie, parola di Miss Drake.



Laurence Yep è nato nella Chinatown di San Francisco. Ha iniziato da ragazzo a scrivere di fantascienza, a diciotto anni ha pubblicato il suo primo racconto e a ventitrè il suo primo romanzo. Vive, scrive e insegna in California, dove abita con Joanne Ryder, sua moglie.

Joanne Ryder è una pluripremiata autrice di libri per bambini. Prima di scrivere a tempo pieno è stata editor di una rivista letteraria, a New York. Ora vive a San Francisco con Laurence Yep, suo marito.

Uscite cartacee Leggereditore di domani

Ecco a voi delle succose uscite cartacei. Da domani saranno nelle nostre librerie a 12 € ciascuno.

Jack Mc Lachlan è più soddisfatto di quanto non ritenesse possibile. In Laurelyn Prescott ha trovato più di quanto desiderasse, con lei ha scoperto bisogni che non sapeva nemmeno di avere. La vita sorride ai due neo sposi, ma la loro beatitudine è destinata a durare poco. Il passato oscuro di Jack presto torna a galla e mette a dura prova la serenità della coppia. Lui vorrebbe soltanto proteggere sua moglie, ma tenerla lontana dai peccati della sua vita precedente si dimostra impossibile. Riusciranno Jack e Laurelyn a ritrovare la felicità perduta, e a mantenere la promessa di amore eterno, con i fantasmi del passato che non perdono occasione per tornare a tormentarli?

In ebook in promozione fino al 26 febbraio a €2,99, successivamente a €4,99.



Irruente e testarda, una vera calamita che attrae guai, Juliana Fiori si rifiuta di giocare secondo le regole della società. A causa del suo carattere impulsivo e ribelle è sempre al centro dei pettegolezzi di tutti i salotti di Londra ed è nata per dare scandalo... è esattamente il genere di donna da cui il duca di Leighton vorrebbe stare lontano... anzi, molto lontano. Lo scandalo è l’ultima cosa di cui Simon Pearson ha bisogno, impegnato com’è a mantenere la sua vita privata lontano dalle chiacchiere. Ma quando scopre Juliana nascosta nella sua carrozza, a tarda sera, decide che è il momento che quella sconsiderata signorina impari le buone maniere, ed è determinato a insegnargliele. Ma lei ha altri piani... vuole due settimane per dimostrare che anche un imperturbabile duca non può essere al di sopra della passione.

In ebook Undici sfide da affrontare per domare il suo cuore a €4,99.


martedì 24 febbraio 2015

La regina proibita di Anne O'Brien

Salve a tutti, lettori! Vi annuncio che da oggi, possiamo trovare nelle nostre librerie, un emozionante romanzo storico su colei che ha dato vita ad una delle famiglie reali più importanti e conosciute d'Inghilterra, i Tudor. Signore e signori, grazie ad Anne O'Brien, conosceremo meglio la regina Caterina di Valois. Avete amato e seguito le serie tv "The Tudors" e "The Borgias"? allora non dovete farvi sfuggire questa uscita.


Autore -   Anne O'Brien  
Editore - Harlequin Mondadori
Uscita - 24 Febbraio 2015
Prezzo - 12,90 € 
ISBN - 9788861834934 


1415. Il gioiello della corona francese, Caterina di Valois, sta aspettando che re Enrico V d'Inghilterra la salvi dalla rovina. Lui, intanto, sta falcidiando la sua gente ad Agincourt e ciò che vuole da Caterina è la sua corona, non certo il suo amore innocente.
Per Caterina, l'Inghilterra è un covo di avarizia, ingordigia e diffidenza. E quando si ritrova vedova del re a ventun anni diventa ambito premio per molti.
Inizia un gioco politico mortale, in cui la regina vedova dovrà presto imparare a districarsi. I contendenti il Duca di Gloucerster, Edmund Beaufort e Owen Tudor sono già pronti a giocare. Chi riuscirà ad averla? Chi ne causerà la rovina?
Ecco la storia di Caterina de Valois.

domenica 22 febbraio 2015

Recensione in anteprima - Il mondo di cenere di Jeaniene Frost


Autore -   Jeaniene Frost   
Editore - Harlequin Mondadori
Uscita - 24 Febbraio 2015
Prezzo - 14,90 € 



In un mondo di ombre, tutto è possibile, tranne sfuggire al proprio destino.

 

Fin da quando era bambina, Ivy è stata preda di visioni di strani mondi. Quando, però, sua sorella Jasmine scompare, Ivy scopre che la verità è ancora più terribile: le sue allucinazioni sono reali e sua sorella è intrappolata in un reame parallelo. L'unica persona che è disposta a crederle è un ragazzo pericolosamente attraente, che per un antico retaggio sarà obbligato a tradirla.

Anche se Adrian ha voltato le spalle a chi lo ha cresciuto, non significa che possa cambiare il proprio destino, indipendentemente da quanto si senta spinto verso Ivy. Insieme cercano l'antica reliquia che può salvare Jasmine, ma lui sa qualcosa che lei ignora: ogni passo porta Ivy più vicina alla verità che la riguarda, e a una guerra che può distruggere il mondo.
Prima o poi Ivy e Adrian si troveranno su versanti opposti. E in mezzo sarà rimasta solo cenere.


GIUDIZIO PERSONALE: 

La mia amata Frost, quanto mi era mancata! Era da qualche mese che non leggevo qualcosa di suo ed eccola ritornata con questa nuova serie. Anche senza aver letto chi era l'autrice, avrei capito già dalle prime pagine che si trattava di lei. L'ironia, i personaggi maschili estremamente sexy, una tosta protagonista femminile... tutto tipico di Jeaniene, di cui avevo già apprezzato lo stile leggendo la serie Night Huntress. Purtroppo però, ne ho visti di clichè proprio di quest'ultima serie su questo libro. Avrei preferito più fantasia da parte della Frost. L'idea dei demoni e di ciò che sono i personaggi principali (non lo dico per non spoilerizzare) era buona ma alcune scene sono troppo simili a quelle che ho già letto con protagonisti Cat e Bones.
«Ma c'è qualcosa che ti manda mai nel panico?» chiese, con aria divertita. «Sei legata sul sedile posteriore dell'auto dell'assassino di un poliziotto, eppure ho visto persone agitarsi di più perché da Starbucks era finito il loro cappuccino preferito.»
[...]
«Sarai anche la persona più calma che mi abbiano mai mandato a prendere, ma se ti dico quello che vuoi sapere, non sarà più così. Quindi scegli: la verità o essere slegata?»
«La verità» risposi subito.
Adrian rise. «Sei la prima. Sei un pozzo di sorprese.»
Lo era anche lui.
Ivy Jenkins ha la capacità di vedere altri regni paralleli, cosa che la porta fin da piccola ad andare da psicologi. Ma quello che lei ha non è un problema medico ma un dono caratteristico della sua "stirpe". Quando la storia ha inizio lei ha perso i suoi genitori, morti in un incidente, e sua sorella, che sembra scomparsa nel nulla. Lascia la scuola per ritrovare quest'ultima ma non sarà affatto un impresa facile. Poichè il mondo non è come sembra, non è abitato solo da comuni esseri umani, e non ne esiste solo uno. Le sue non sono allucinazioni da poter curare con farmaci e continue terapie.  A farle aprire gli occhi, arriverà Adrian, un attraente ragazzo che la rapirà e la porterà da colui che saprà dare risposte alle sue domande.
Ogni volta che sistemavo la mia postura, le sue cosce mi sfioravano e mi facevano trattenere il respiro. Era così grande, così forte, eppure il suo respiro diventava affannato quando mi chinavo verso di lui e avvicinavo il corpo al suo. Avevo iniziato a provocarlo per fare breccia nel suo autocontrollo, ma forse sarei stata io a crollare.
 «Conta fino a tre» ordinò Adrian, la voce più roca di prima. «Uno...» 
Mi chinai in avanti e presi la mira. Il corpo di Adrian si curvò, per seguire il movimento, e quando sentii i suoi fianchi contro i miei, per poco non lasciai cadere la corda.
 «Due...»
Il suo respiro mi investiva la nuca e mi venne la pelle d'oca. Quando la sua mascella mi sfiorò la guancia mentre si sistemava per guardare il bersaglio, per poco non mi strofinai contro di lui come una gatta. Sentirlo era più che eccitante. Era della stessa materia di cui erano fatte le ossessioni.
 «Tre...»
Lasciai andare quando sentii le sue dita sollevarsi e la fionda scattò in avanti con uno schiocco. La pietra non colpì la bottiglia di birra, ma il ramo sui cui era posata, per poi rimbalzare dopo aver lasciato una tacca nel legno.
 «Sì!» gridai, così felice che mi voltai di scatto e lo abbracciai.
Lui mi strinse finché non mi fu difficile respirare, ma all'improvviso non me ne fregava niente di respirare. L'avevo abbracciato senza secondi fini, eppure adesso tutto il mio corpo tornava vivo nel suo abbraccio. Mi tirai indietro, per il bisogno di vederlo. Le sporgenze e le cavità create dagli zigomi alti, la bocca carnosa, le sopracciglia castano dorate e il naso diritto erano già abbastanza spettacolari, ma furono gli occhi a trafiggermi. Argento liquido e zaffiro nella stessa presa ferrea con cui mi stringeva Adrian, e il bisogno evidente che vi lessi si fece sentire nella parte inferiore del mio corpo.
 «Non puoi continuare a provocarmi in questo modo.» La sua voce era così gutturale da essere quasi animalesca. «Non sono il buono, Ivy. Sono il cattivo che si prenderà tutto e poi se ne andrà.»
Avevo la bocca asciutta, ma non fu per questo che mi leccai le labbra.
   «Ti sbagli.» dissi in un soffio. «Forse lo eri una volta, ma non lo sei più. Altrimenti l'avresti già fatto.»

Il romanzo è molto coinvolgente ed emozionante. C'è molta azione e anche amore, ovviamente, ma il primo prevale di più sul secondo. Per quanto mi sia piaciuto e ami la Frost, però, non mi ha soddisfatta come pensavo. I dialoghi sono fantastici, le scene d'azione avvincenti ma per quanto riguarda la parte romantica e qualche scena mi sono sembrati troppo Cat e Bones 2, niente di nuovo insomma. Speriamo che nel prossimo volume la mia opinione migliori fino al voto massimo. Oh mamma, quanto bisogna aspettare per il seguito! Meglio non pensarci. Nel frattempo godetevi questo primo libro e munitevi di mocio vileda. Sbaverete assai per Adrian. Un personaggio tanto complesso quanto sexy. Ve lo farò conoscere un pochino meglio nel prossimo appuntamento con la rubrica "My book boyfriend".


Grazie mille alla Harlequin per avermi offerto una copia di questo romanzo e un grazie anche per aver lasciato la cover originale. L'ho apprezzato tantissimo <3





sabato 21 febbraio 2015

Blogger League #9



Salve, popolo di Striscia Blogger! Eccoci arrivati alla nona intervista della Blogger League (per info, cliccate nel banner qui sopra). E' il turno della Charlie di Who is Charlie?, sentiamo cos'ha da dirci ;)


Oltre ad essere una blogger chi sei nella vita di tutti i giorni?   
Nella vita di tutti i giorni sono una ragazza di ventitrè anni, laureata, alla ricerca di un lavoro. Sono una figlia che fa di tutto per far sì che i suoi genitori siano fieri di lei e una ragazza che ama profondamente il suo fidanzato. Sono una giovane a cui piace uscire con le amiche, divertirsi e ridere tanto. 
Come mai hai deciso di ritagliarti il tuo angolo virtuale? Parlaci del tuo rifugio, quali sono gli argomenti che tratti? 
Io ho sempre voluto avere uno spazio tutto mio in cui parlare di quello che volevo e di quello che più mi piaceva. Purtroppo non mi sono mai trovata a mio agio con i diari segreti, forse perchè alla fine avevo sempre tanto da dire che non trovavo le parole giuste per farlo. Un giorno poi ho aperto un blog letterario e.. è durato qualche mese. Non mi sentivo pronta, ma poi ho mandato al diavolo tutti i miei dubbi e ho aperto "Who is Charlie?". Avevo paura, temevo di non essere in grado di gestirlo, di non piacere alle persone, ma in fondo dovevo scrivere quello che volevo no? Parlare della mia più grande passione, i libri e dopotutto ognuno di noi ha opinioni diverse no? Il blog non era per gli altri, ma per me. E poi sono arrivate Giav ed Effy e le ringrazierò sempre per quello che fanno per il blog e per me. Nel blog trattiamo di vari generi letterari, cerchiamo di variare il più possibile e questo avviene grazie al fatto che tutte e tre apprezziamo il fantasy, ma allo stesso tempo leggiamo cose diverse e anche altri generi letterari. Mi azzarderei a dire che parliamo un po' di tutto. Cerchiamo di tenerci al passo con le uscite e le recensioni, con i film, ma purtroppo ognuno di noi ha una vita privata che porta via il tempo al resto e ci dispiace molto. 
Perché le persone dovrebbero diventare tuoi lettori fissi?  
Nessuno deve sentirsi in dovere di diventare un nostro lettore fisso, ma a noi farebbe piacere, così può rimanere al passo con i post . La cosa che io più amo dei lettori è che hanno voglia di confrontarsi, consigliarsi e noi siamo qui anche per questo, sia per consigliare che essere consigliate. 
Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?   
Relativamente al blog ammetto di avere vari sogni e spero di riuscire a realizzarli tutti un giorno, ma come ho detto prima purtroppo una giornata è composta da sole 24 ore e le cose da fare sono tante. Vorrei intervistare molti autori, stranieri e non, famosi e meno famosi; leggere tantissimi libri per potermi confrontare con i lettori e creare iniziative che vi coinvolgano. 
Vuoi fare un augurio speciale agli altri membri della League? 
Spero che questa League vi abbia fatto conoscere nuovi blog e nuovi blogger e che il fatto di fare un post alla settimana dedicato a qualcun altro non vi crei disagio o vi faccia dire "Uffa, che palle!", anzi, vi sproni a conoscerne sempre di nuovi, a migliorarvi e magari a ideare iniziative comunitarie.
 ----------------------------

Grazie per l'augurio, Charlie! E al prossimo sabato con un altro partecipante della league!


venerdì 20 febbraio 2015

Recensione - Ogni tuo desiderio è un ordine, bastardo di Victory Storm


Autore - Victory Storm
Editore - Elister Edizioni (Elle)
Uscita - 18 Novembre 2014
Dettagli - 301 pg ebook


Secondo Candice, sua sorella Olivia è ambiziosa e testarda, spinta dal desiderio di diventare un’Event Manager di successo. Tuttavia sa essere anche dolce, ma per arrivare a quella dolcezza, bisogna prima trivellare a fondo quella corazza di irascibilità e spavalderia che la rende un po’ pericolosa da maneggiare. In quanto sua sorella, Candice le vuole bene, anche se la preferisce a distanza di sicurezza quando frequenta un ragazzo perché Olivia sa essere più efficace di una cintura di castità, quando vuole.
In sua difesa, Olivia può solo dire che il fine giustifica i mezzi e che bisogna lottare per ciò che si vuole e per non lasciarsi mettere i piedi in testa da qualche bastardo arrogante che osa comandarla.
Secondo Devon Pierson, Olivia è una stronza che ha osato umiliarlo al loro primo incontro e per questo deve pagare. La vuole piegare al suo volere, senza farsi trascinare dall’attrazione che prova per lei.
Cosa succederà quindi quando Olivia prenderà il posto di cameriera della sorella a casa Pierson per un mese intero? Chi la dura, la vince… e Olivia e Devon intendono vincere anche se questo significa giocare sporco, perché in guerra e in amore non ci sono regole!
Che la guerra (o l’amore) abbia inizio!


GIUDIZIO PERSONALE:

Prima di tutto, ringrazio la Elister per aver accettato di collaborare e per avermi dato l'opportunità di leggere questo romanzo. E' stato davvero spassoso, ho riso fino alle lacrime. Cosa che non mi succede spesso, ve l'assicuro. Di solito trovo divertente solo qualche scena qua e là nel romanzo ma in questo caso ogni pagina mi ha fatto morire dalle risate, in senso positivo ;)
 «Non sai quanto mi dispiace per quest’orribile incidente! Sono così maldestra a volte!» sghignazzai davanti al suo sguardo ancora incredulo.
  Senza nemmeno chiedere, gli adagiai l’asciugamano sul petto.
  «Cazzo, ma è ghiacciato!» si agitò subito Devon.
  «Con un fisico come il tuo, non credevo fossi così… sensibile» sorrisi non riuscendo più a nascondere il compiacimento che provavo. Ancora leggermente insoddisfatta, strizzai l’asciugamano, bagnandogli completamente il petto.
  «Ma che diavolo stai facendo?» si agitò ancora di più tirando giù le lenzuola che si erano bagnate, mettendo in luce i suoi boxers che si stavano velocemente inzuppando.
  «Oh Dio, ma non mi avevi detto che soffrivi d’incontinenza!» mi preoccupai mettendomi una mano sulla bocca per soffocare una risata.
  «Ma che cazzo stai dicendo? È acqua, scema!» s’imbarazzò Devon cercando di ricoprirsi e lanciandomi l’asciugamano addosso.
  «Devon, può capitare a tutti. Non devi vergognarti. Sono sicura che con una visita da un bravo urologo si risolve tutto. Magari c’è solo da cambiare una guarnizione, così non fai più pipì nel letto. Nel frattempo potresti usare dei pannolini… Sai, quelli per anziani…».

«Fuori di qua!» gridò a pieni polmoni ormai furibondo.
«Come desideri… padrone» sussurrai con un inchino prima di correre verso la porta e uscire definitivamente da quella stanza.
La storia inizia con una conversazione tra sorelle, Candice e Olivia. Loro due sono una il contrario dell'altra, molto diverse. Una si accontenta di vivere la vita così com'è facendo la semplice professione di cameriera in una prestigiosa famiglia mentre l'altra ha un sogno da realizzare. Olivia è più ambiziosa e determinata a diventare una Event Manager e l'ho stimata molto per questo. E anche per il fatto che non vuole mai prendersi dei soldi non guadagnati dal suo lavoro.
Al contrario invece, abbiamo Devon, il figlio della famiglia in cui lavora Candice, che è cresciuto viziato e senza aver mai lavorato in vita sua. L'aver conosciuto Olivia lo porterà a cambiare in meglio ma gli darà anche arrabbiature (certi urli XD). I loro litigi sono stati il massimo della comicità ma non c'è solo divertimento in questo romanzo, si parla anche di amore, fiducia, ambizione.

 «Loro non mi capiscono. Per loro dovrei andare a fare la cassiera in un supermercato per il resto della vita e rinunciare ai miei sogni. Ma io non sono così! Io voglio diventare qualcuno, capisci? Voglio provare a farcela nella vita e non ad accontentarmi del primo misero impiego senza prospettive di carriera o altro! Io voglio diventare una Event Manager! Voglio organizzare eventi e feste per aziende, magari fare anche la wedding planner… Non lo so. Voglio mettermi in proprio, testare le mie capacità, vedere dove arrivo con le mie sole forze…» cercai di spiegare mentre sentivo le lacrime brucianti della sconfitta scivolarmi sulle guance. A un certo punto le parole mi rimasero bloccate in gola e non riuscii più a proseguire.
  Mi nascosi il viso tra le mani tremanti e sentii Devon avvolgermi con un forte abbraccio.
  Mi sfiorò i capelli facendomi appoggiare la testa alla sua spalla, mentre con l’altra mano cominciò ad accarezzarmi la schiena delicatamente con ampi movimenti verticali che mi fecero sciogliere ancora di più.
  «Olivia» soffiò Devon con tono sinceramente affranto tra i miei capelli.
  La sua voce mi toccò il cuore e scoppiai a piangere senza riserve stringendolo a me incurante dei nostri ruoli al di fuori di quell’abbraccio.
  Singhiozzai disperatamente e mi aggrappai a lui come se fosse un salvagente in mare aperto.
  Lo sentii chiamarmi e pregare di calmarmi, che mi avrebbe aiutato a trovare una soluzione, che ero troppo speciale e in gamba per lasciarmi andare in quel modo.
  «Non posso credere che la Olivia che conosco si arrenda così facilmente! Proprio lei che non ha mai rispettato la mia autorità, arrivando addirittura a farmi prendere un infarto con un ragno di plastica o che ha passato la prima settimana a darmi dello stronzo incurante di chi fossi».
  Ripensando ai nostri momenti passati insieme e ai nostri continui alterchi, non potei trattenere una risata.
  Mi staccai da Devon e lui mi prese il viso tra le mani spingendomi a guardarlo negli occhi.
  «La mia Olivia non smetterebbe mai di lottare» mi sussurrò dolcemente a pochi centimetri dal viso.
  La mia Olivia…
  Quel senso di appartenenza che dava al mio nome quando mi chiamava così, mi faceva venire le farfalle allo stomaco.
Un libro assolutamente da non perdere. Una commedia romantica che vi farà ridere a crepapelle e che vi farà innamorare dei due protagonisti. Complimenti a Victory, il cui stile mi è piaciuto e di cui leggerò presto altri romanzi. Vi raccomando solo una cosa, non bevete niente mentre lo leggete, potreste strozzarvi per le risate XD



READ ALONG "La fabbrica delle meraviglie" - Iscrizioni




Salve a tutti, cari follower! ^_^ Come vi avevo già accennato in alcuni dei precedenti post, vi presento una delle iniziative in programma per marzo. Un bel read along su un libro che mi ha conquistata negli ultimi giorni, La fabbrica delle meraviglie di Sharon Cameron. E' da un pò che mi frullava in testa di farlo e grazie alla disponibilità di altre sette blogger è stato possibile ciò.

Che cos'è un read along? E' una lettura di gruppo divisa in tappe e ognuna si svolgerà in un blog diverso. Ogni tappa, oltre a un tot di capitoli da leggere, avrà delle iniziative ed extra (intervista, quiz, ecc...). In più, ci sarà anche un giveaway per chi ci seguirà fino alla fine e avrà commentato a tutte le tappe. Il premio in palio sarà svelato solo nell'ultima tappa ;)

Eccovi il calendario:

10 Marzo | AngelTany Blog - Presentazione, primi capitoli da 1 a 4 e intervista all’autrice
15 Marzo | Whisper: la voce del tempo - Dream cast, presentazione personaggi e capitoli da 5 a 7
20 Marzo | Barbaggianate - Capitoli da 8 a 11 e caccia al tesoro
25 Marzo | Over the hills and far away - Capitoli da 12 a 14 e cruciverba
30 Marzo | L’angolo delle topiiii - Capitoli da 15 a 18 e quiz
4 Aprile | Liber Arcanus - Capitoli da 19 a 21 e crucipuzzle
9 Aprile | Leggere è un modo di volare senz’ali - Capitoli da 22 a 24 e trova le citazioni
14 Aprile | L’universo dei libri - Capitoli finali da 25 a 27 e Giveaway

Partecipare è semplicissimo.
- Dovete diventare follower di tutti i blog che ospiteranno le tappe del Read Along.
- Commentare questo post per confermare la partecipazione (basta che commentate in uno solo dei blog)
- Compilare il form sottostante.
- FACOLTATIVO: Potete darci il vostro nome Facebook per aggiungervi nel gruppo del Read Along e seguire meglio le tappe.  
- FACOLTATIVO: Se volete darci una mano a pubblicizzare il Read Along nei vari social, siete i benvenuti. Potete usare anche il banner qui sopra, se necessario. Per giunta, più condividerete e più avrete possibilità nel Giveaway finale.





Spero che vorrete divertirvi con noi nel leggere questo fantastico romanzo. Ci vediamo a marzo, vi aspetto numerosi! Bye bye!

giovedì 19 febbraio 2015

Ombre fatali di Josh Lanyon

Bon soir, followers! Ho finito per postare a quest'ora perchè ho fatto dei lavoretti grafici per il blog. L'ho reso più "steampunk" e devo dire che mi ritengo piuttosto soddisfatta :D Passiamo alla news di oggi. Vi segnalo che oggi è uscito Ombre Fatali, un delizioso romanzo M/M che non potete perdervi. Sono davvero grata alla Triskell perchè è una delle pochissime case editrici che ci fa arrivare in Italia romanzi M/M. Un grazie enorme da parte mia e da tutte le appassionate del genere!


Titolo: Ombre fatali
Titolo originale: Fatal Shadows
Autore: Josh Lanyon
Traduttore: Chiara Messina
ISBN: Edizione Ebook 978-88-98426-48-5
Lunghezza: 202 pagine
Collana: World / Rainbow / Mystery
Genere: M/M
Prezzo: 4,99 €
ACQUISTABILE SU SITO - AMAZON (scontato) - KOBO - GOOGLE PLAY (scontato)

Nessuno ama i lunedì mattina, ma per Adrien English, libraio e aspirante giallista, la giornata si trasforma in un autentico incubo quando due investigatori della omicidi bussano alla sua porta per informarlo che Robert, suo impiegato e amico dai tempi del liceo, è stato trovato accoltellato in un vicolo.
Incredulo e sconvolto, Adrien si troverà a fare i conti con un cuore malandato, i sospetti della polizia, le attenzioni ossessive e inquietanti di uno stalker che potrebbe anche essere l’assassino di Robert, e Jake Riordan, il ruvido ma attraente detective assegnato al caso.
Riuscirà Adrien a trovare il vero colpevole senza mettere a repentaglio la sua vita… e il suo cuore?

mercoledì 18 febbraio 2015

Uscite Leggereditore di domani

Buonasera a tutti! Sono lieta di annunciare l'uscita di due fantastiche storie d'amore. Conosciamo già Colleen Hover, per la serie Hopeless (Le coincidenze dell'amore e Le sintonie dell'amore) e Jaci Burton per Il gioco Perfetto. Tutti titoli arrivati a noi grazie sempre alla Leggereditore. Bene, da domani 19 febbraio, potremo acquistare in tutti gli store online in formato ebook, il primo volume della duologia Maybe della Hoover e il secondo volume della serie Play by play della Burton. Per adesso ci dobbiamo "accontentare" dell'ebook ma speriamo presto nell'uscita cartaceo.


Sydney Blake, un’aspirante musicista di vent’anni, ha una vita invidiabile: frequenta il college, ha un buon lavoro, è innamorata del suo meraviglioso ragazzo Hunter e convive con la sua migliore amica Tori. Ma tutto cambia quando scopre che Hunter la tradisce con Tori. Ora Sydney deve decidere che ne sarà della sua vita. È attratta da Ridge Lawson, il suo misterioso vicino. Non può staccargli gli occhi di dosso e non può fare a meno di starsene ad ascoltarlo mentre suona la chitarra sul balcone della sua stanza. La sua musica le dà armonia e vibrazioni. E anche Ridge non può far finta di ignorare che c’è qualcosa in Sydney: a quanto pare, ha trovato la sua musa. Quando, finalmente, si incontrano, scoprono di avere bisogno l’uno dell’altra...

 Vincere a ogni costo. Questo è sempre stato il mantra dell’agente sportivo Liz Darnell. Ora ha tirato le cose troppo per le lunghe e rischia di perdere il cliente più importante: il giocatore professionista di baseball Gavin Riley. Liz sa che avrà bisogno di alcuni inning extra per riconquistarlo e che potrebbe non essere facile, perché ha una cotta per lui da quando l’ha visto per la prima volta. Eppure l’attrazione sembra reciproca.Gavin infatti è sul punto di cedere... soprattutto quando Liz si offre come parte dell’accordo. Ma per rendere più eccitante la sfida, decide di lanciarle una palla curva per vedere cosa è disposta a fare pur di tenerlo come cliente.E quando l’amore all’improvviso entra in campo, né Liz né Gavin sono pronti per lo schema di gioco più importante e coinvolgente.