domenica 27 novembre 2011

L'amore troverà la via



E' una song-fic sul manga Ninja Life (Shinobi Life). Una fusione tra le parole della canzone "L'amore troverà la via" del film Re leone 2 e dei pensieri di Beni e Kagetora <3 Kagetora è scappato per riflettere dopo che il padre di Beni gli ricorda per l'ennesima volta che i due ragazzi non potranno mai stare insieme. Beni, ignorando il volere del padre, scappa di casa e raggiunge il suo amato.



E noi siamo qui in un mondo che
Noi affronteremo, da soli, io e te
Io non voglio avere quello che hanno gli altri
Forse non son forte ed ho paura
Ma dentro al cuore son sicura


Io voglio solo te, Kagetora. Non mi importa di quello che pensano mio padre, Hitaki o altri all’infuori di noi.
Ti amo e voglio stare con te per sempre. Fino alla morte.
Dimmi che lo vuoi anche tu, Kagetora. Il destino ci ha fatto incontrare.
Grazie a quel buco temporale maledetto, sei venuto da me. La Beni del presente. Non la mia antenata.
Ti farò dimenticare la principessa Beni e finalmente sarai solo mio.

L'amore troverà la via
Non mi perderò con te
Mi sentirò a casa mia
Due note fanno un'armonia
Che nasce dentro al cuore
Per noi due l'amore
Troverà la via


Senti i battiti dei nostri cuori ogni volta che siamo vicini? Battono all’unisono.
E’ il suono più bello che abbia mai sentito.
Dove sei, Kagetora? Dovunque tu sia, io ti raggiungerò.
Scapperemo insieme per vivere il nostro amore ostacolato.

Se tu avrai paura, no, non capirai
Che l'amore è giusto e non ti lascia mai
È perfetto il mondo dentro agli occhi tuoi


Ho cercato di non cedere. Volevo proteggerla, signora Beni, e invece con il mio amore vi sto rovinando.
Sono un egoista innamorato perdutamente di una donna.
Una donna appartenente a un epoca diversa dalla mia.
Ho tentato. Volevo trattenere i miei sentimenti per lei.
Ma è stato inutile. Non sopporterei mai di lasciarla a un altro uomo.
Preferirei morire piuttosto che vederla toccata e baciata da uno che non sono io.

Con la gioia che c'è in te e c'è in me
Agli altri noi diremo che
L'amore troverà la via
Non mi perderò con te
Mi sentirò a casa mia
Due note fanno un'armonia
Che sboccia come un fiore
Per noi due l'amore
Troverà la via
Per noi troverà la via


Insieme affronteremo il domani.
Se staremo vicini, riusciremo a superare tutte le prove che la vita ci darà.
Il nostro amore è grande e nessuno ci separerà.
Fuggiamo verso un nuovo futuro.

venerdì 18 novembre 2011

Noi due - streaming


Sulle note di "Svegliarsi la mattina" degli Zero Assoluto, invadenti fino alla nausea e involontariamente comiche (forse a causa della parodia creata dalla Gialappa's, incentrata sul motivetto "Duru duru du du" della canzone), due diciottenni diversissimi, lui appassionato di moto e di Vasco e lei pianista che ascolta solo Bach, si incontrano per caso, passano la notte a guardare le stelle, si baciano e finiscono per innamorarsi perdutamente. Come nelle migliori tradizioni di amori impossibili c'è però un problema: Greta ha una malattia al cuore e, quando la situazione si aggrava, fa di tutto per allontanare Jack dalla sua vita. Non vuole legami perché non sa se avrà un futuro. Ma quando il ragazzo capirà la situazione si prenderà cura di lei e la convincerà ad affrontare un'operazione che potrebbe salvarle la vita.
Liberamente ispirato al romanzo "Jack Frusciante è uscito dal gruppo" di Enrico Brizzi; così scrivono i titoli di apertura di Noi due. Ora, decidere di portare sul piccolo schermo le pagine di Brizzi vuol dire lanciare una sfida ad una schiera di adolescenti arrabbiati che ha tanto amato quel libro. E se più di dieci anni fa ci aveva provato Enza Negroni realizzando un film dignitoso e sincero, non si può dire lo stesso per l'esordio di Massimo Coglitore. Non solo perché dell'atmosfera annoiata e ribelle della Bologna del libro non è rimasto praticamente nulla, ma anche e soprattutto perché Jack (Federico Costantini) e Greta (Giulia Steigerwalt) riescono a negare su tutti i fronti quella freschezza mista a ribellione che rendeva fascinoso il "vecchio Alex" di Brizzi. Qui si fa tutt'altro. Sulla base di una sceneggiatura fin troppo programmata a tavolino, le vicende dei due giovani protagonisti aderiscono audacemente agli stilemi dei teen movie, quelli che hanno fatto la fortuna di Tre metri sopra il cielo e della serie di Notte prima degli esami. I dialoghi tra i due sono un continuo botta e risposta, languido e banalotto, uno scambio di pensieri sempre uguale che non aiuta all'evoluzione dei personaggi. Entrambi rimangono impigliati nello stereotipo del "bello e dannato" e della "borghese perbenista" ma è facile pensare che sarebbe bastato poco per fare di meglio. Andare un po' più in profondità nella psicologia dei personaggi (anche nella recitazione come fa Bigagli, l'unico di tutto il cast a spiccare per bravura) avrebbe voluto dire soppesare le parole ed evitare baci prevedibili, frasi scontate e azioni romantiche prive di sorprese. Tramonti rossi e lune azzurre che, così fosforescenti, non si sono mai visti, fanno quindi da sfondo ad una storia d'amore languida e strappalacrime, macchiata anche dalla presenza di una malattia. In questo senso, il finale aperto - espediente di una sceneggiatura che non sa dove andare - ha tutto il sapore di una scelta fatta apposta per risparmiarsi l'accusa di un eccesso di buonismo, che, comunque, imperversa in tutto il resto della fiction.
Un film pensato e dedicato agli under 18, un po' inutile e malfattore, dove l'unica cosa che funziona è il nuovo idolo delle ragazzine Federico Costantini, ormai garanzia di successo nelle file delle più giovani. Un miscuglio di melodie strappalacrime e vezzeggiativi adolescenziali che si perde nel "Duru duru du du" della colonna sonora. Quel che rimane è solo un omaggio legittimo alla vitalità dei sogni perché nella vita si può e si deve sognare. Ma è anche importante capire come.

Streaming - QUI

oppure su Youtube grazie a massimo3348

Parte 1 - QUI
Parte 2 - QUI
Parte 3 - QUI
Parte 4 - QUI

martedì 8 novembre 2011

Changeless – Blog Candy

Volete provare a vincere una copia del secondo libro della saga Alexia Tarabotti? Il Blog della Dalai mette in palio 5 copie di Changeless! Cliccate sul banner e seguite le istruzioni per provare a vincere^^

Changeless Blog Candy

RUBA BANDIERA - Vinci Gli ingredienti segreti dell'amore! [CONCLUSO]

Non è un giveaway. Lo dice il titolo, Ruba bandiera, il gioco a cui abbiamo partecipato da bambini. La differenza dal GA è che il libro in palio è usato invece che intoccato e fresco di stampa XD però posso assicurarvi che è come nuovo nella mia libreria e per vincerlo dovete indovinare di che libro è la citazione e gli indizi che metterò. Il primo che indovina, lasciando il commento con il titolo qui, vince Gli ingredienti segreti dell'amore di Nicolas Barreau!


TRAMA

Le coincidenze non esistono. Aurélie Bredin ne è sicura. Giovane e attraente chef, Aurélie gestisce da qualche anno il ristorante di famiglia, Le Temps des cerises. È in quel piccolo locale con le tovaglie a quadri bianchi e rossi in rue Princesse, a due passi da boulevard Saint-Germain, che il padre della ragazza ha conquistato il cuore della futura moglie grazie al suo famoso Menu d’amour. Ed è sempre lì, circondata dal profumo di cioccolato e cannella, che Aurélie è cresciuta e ha trovato conforto nei momenti difficili. Ora però, dopo una brutta scottatura d’amore, neanche il suo inguaribile ottimismo e l’accogliente tepore della cucina dell’infanzia riescono più a consolarla. Un pomeriggio, più triste che mai, Aurélie si rifugia in una libreria, dove si imbatte in un romanzo intitolato Il sorriso delle donne. Incuriosita, inizia a leggerlo e scopre un passaggio del libro in cui viene citato proprio il suo ristorante. Grata di quel regalo inatteso, decide di contattare l’autore per ringraziarlo. Ma l’impresa è tutt’altro che facile. Ogni tentativo di conoscere lo scrittore – un misterioso ed elusivo inglese – viene bloccato da André, l’editor della casa editrice francese che ha pubblicato il romanzo. Aurélie non si lascia scoraggiare e, quando finalmente riuscirà nel suo intento, l’incontro sarà molto diverso da ciò che si era aspettata. Più romantico, e nient’affatto casuale. Con mano fresca, leggera e piena di passione, Nicolas Barreau mescola amore, un pizzico di mistero, lo charme di Parigi e la sensualità della cucina per regalarci una storia tenera e gustosa, che nutre e scalda il cuore.

Ecco la citazione e gli indizi. Indovinate il romanzo e buona fortuna^^

G--- annuì, infilandomi una ciocca ribelle di capelli dietro l'orecchio, lasciando che il suo pollice mi toccasse la guancia. Avevo il viso in fiamme. Rimasi immobile, tesa, sapendo che se avessi rilassato anche un solo muscolo, mi sarei sciolta del tutto. «Ho capito» disse lui «che se ero tanto ossessionato da una donna da non riuscire a dormire la notte a forza di pensare a lei... non aveva senso che uscissi con un'altra, non ti pare?»

E' di una famossissima autrice di romance e il libro è uscito nel 2007. E' un contemporaneo e la protagonista è metà messicana.

FINISH!
VINCITRICE DEL LIBRO: minicicciola!
Ti ho mandato un mp su anobii, rispondimi il prima possibile
GRAZIE E ALLA PROSSIMA!