lunedì 29 agosto 2016

Recensione - Tra due mondi di Jennifer L. Armentrout



Autore - Jennifer L. Armentrout
Serie - Covenant #1
Editore - HarperCollins Italia
Genere - YA, paranormal romance
Prezzo - 16,00 €

Gli Hematoi discendono dall'unione di dei e mortali, e i figli di due Hematoi di sangue puro hanno poteri di origine divina. I nati dall'unione tra i figli degli Hematoi e i mortali, invece... be', non proprio. I Mezzosangue hanno solo due possibilità: venire addestrati per diventare Sentinelle con il compito di combattere e uccidere i daimon o diventare servitori nelle dimore dei Puri. La diciassettenne Alexandria preferirebbe rischiare la vita lottando piuttosto che sprecarla pulendo i pavimenti, ma non è detto che ci riesca. La sua condotta, infatti, è tutt'altro che irreprensibile. Ci sono diverse regole che gli studenti del Covenant, come lei, devono seguire e Alex ha dei problemi con tutte, ma soprattutto con la numero 1: le relazioni tra i Puri e i Mezzosangue sono proibite. Sfortunatamente, lei è attratta da Aiden, bellissimo e... Puro. Comunque innamorarsi di Aiden non è il suo più grande problema, rimanere in vita abbastanza a lungo e diventare una Sentinella invece sì. Se fallirà nel suo compito, dovrà fronteggiare un futuro più terribile della morte o della schiavitù: diventerà un daimon, e Aiden le darà la caccia. E quella sarebbe una vera disgrazia.


GIUDIZIO PERSONALE:

La Armentrout è stata l'autrice di cui ho letto di più a Luglio, non c'è che dire. Questo libro l'ho atteso con gioia ma ero anche un pò scettica a riguardo per il semplice fatto che dicevano che somigliava a Vampire Academy ed io non ho apprezzato particolarmente quella serie. Alla fine, poi, non ci ho trovato poi tutte queste similitudini a parte la relazione tra allieva e istruttore e un istituto frequentato da esseri speciali. Io amo la Armentrout, certo, ma, ammettiamolo, usa quasi sempre lo stesso "schema" per i suoi paranormal. Protagoniste mezzosangue gagliarde e toste, triangolo amoroso, qualche ragazzo che ama la Disney e i dolci... caratterizzano ogni suo lavoro di genere paranormale. La serie Covenant non ha fatto eccezione ovviamente, abbiamo Alexandria che è divisa tra due mondi, quello umano e quello divino. Lei ha fatto parte di entrambi ma visto il suo potenziale, il suo destino è il Covenant, il mondo magico in cui la Armentrout ha ricostruito a modo suo la mitologia greca/romana.
Chi ha letto anche un minimo di quest'ultima saprà quanto ai Dei piacesse accoppiarsi con i mortali, bè, dalle loro unioni sono nati gli Hematoi, detti anche Puri, creature con poteri soprannaturali in grado di governare un elemento. E come "sottospecie" abbiamo i Mezzosangue, figli nati da un Puro e un umano, che sono destinati o a diventare Sentinelle oppure ridursi in schiavitù nelle case dei Puri. In entrambi i casi, non esiste la libertà per loro.
Con la sua grinta e forza, Alex sarebbe un ottima sentinella ma la sua natura ribelle riesce difficile sottomettersi alle regole e agli ordini. L'ho trovata un pò odiosa e infantile all'inizio, ma la mia opinione nel corso della lettura è migliorata arrivando anche ad apprezzare il suo coraggio e la sua determinazione. La sua vita è già abbastanza difficile per via del suo "rango" inferiore ma purtroppo si va ad aggiungere l'attrazione proibita che prova per un puro, Aiden. Tra Puri e Mezzosangue è assolutamente proibito stare insieme - il motivo è ancora sconosciuto, si verrà a scoprire nei prossimi volumi - e la condanna per chi viene scoperto è la separazione più una vita di servitù per il Mezzosangue. Perciò Alex deve scoprire se il gioco vale la candela, se il sentimento che prova per Aiden vale il rischio che corre. Io direi di sì, Aiden è un giovane uomo affascinante, di buon cuore e con un'indole protettiva che lo rendono un personaggio a cui non si riesce a stare indifferente. Un altro book boyfriend da aggiungere alla mia collezione, assolutamente. 
Ma se da una parte c'è il bel Puro, dall'altra Alex si ritrova legata in qualche modo a Seth, un Apollyon dai grandi poteri e per questo ammirato e richiesto come una celebrità. Quello che sente per quest'ultimo, Alex è certa non sia amore ma qualcos'altro che la metterà di fronte a verità sconcertanti.
E come ciliegina sulla torta, la ragazza dovrà raccogliere abbastanza coraggio per fare una cosa davvero orribile. Uccidere una persona a lei cara che è stata trasformata in un Daimon, Puri a cui viene risucchiato l'etere e trasformati in mostri. 
Insomma la nostra cara protagonista non avrà vita facile ma con il suo bel caratterino in qualche modo ce la farà.
Un connubio di miti, azione e sentimenti in cui vi perderete fino al punto di non ritorno.
Grazie mille, Jennifer, per l'ennesimo capolavoro, e la Harper per aver portato tra noi anche questo gioiello!

e mezzo


Questa è una recensione che fa parte del Domino Letterario che consiste nel recensire un libro collegato in qualche modo a quello scelto dal blog precedente ^_^ Prima di me potete trovare la recensione su The Ink Spell e a cui mi sono collegata tramite il target YA e il genere. Ora è il turno di Il nostro angolo nei sogni ;)




sabato 27 agosto 2016

Uscite Les Flaneurs di Luglio e Agosto

Ciao a tutti! Vi ricordo le uscite di luglio e agosto della Les Flanears Edizioni.

Autore: Teresa Antonacci
Titolo: La dodicesima stanza
Isbn: 978-88-99500-20-7
Anno: 2016
Pag: 144
Prezzo: € 12,00 
http://www.lesflaneursedizioni.it/prodotto/la-dodicesima-stanza/

Sinossi: Alina ha i capelli rossi, gli occhi verdi e un’intelligenza fuori dal comune: a due anni sa già leggere e contare. Ama sezionare chirurgicamente il mondo che la circonda e ascoltare le storie che nonno Giuseppe le racconta, mentre vagabondano tra i vicoli e gli scogli di Polignano. È un’infanzia atipica, la sua, sempre in bilico fra genialità e disagio, tappe bruciate e bullismo incombente. Perché lei è sempre quella più piccola, quella più brava, quella più forte e fragile insieme. Pesce fuor d’acqua dai “superpoteri” intellettivi e sensoriali, con depressione e anoressia sempre in agguato.
Fino a quando non arriverà Nicola a rompere la sua sfera di cristallo. Un amore tanto forte quanto socialmente inaccettabile che segnerà l’inizio della sua vita vera, della sua crescita obbligata, del suo precoce sbocciare in donna forte, capace di amare e di soffrire.
Questa è la storia di Alina e del suo modo di essere, con la sindrome di Asperger addosso, in un crescendo di emozioni “diversamente” provate tra Polignano, Milano e Parigi, per poi far ritorno al punto di partenza: la dodicesima stanza.

Biografia: La dodicesima stanza è il quinto libro di Teresa Antonacci, dopo Lasciami sognare (2012 Schena Editore), Rinascerò pesce (2014 Schena Editore), C’è modo e modo (2015 Intermedia Edizioni Orvieto), La casa della domenica (2015 Intermedia Edizioni Orvieto). La scrittura per Teresa Antonacci, che è membro delle EWWA (European Writing Women Association) è solo il passatempo catartico che le consente di essere moglie, madre di tre figli e dirigente di Poste Italiane contemporaneamente. È impegnata attivamente nel sociale, coinvolta personalmente nelle problematiche che attengono alle tematiche dello spettro autistico in tutte le sue accezioni.

Estratto: “Avevo dato un nome a tutti, a fiori e animali. Li conoscevo uno a uno. Ci facevo lunghi discorsi. Erano stati loro a convincermi a non parlare a voce alta, quando eravamo insieme: avevo seguito il loro consiglio perché loro non mi avrebbero mai ingannata o giudicata, mentre il resto del mondo sì”.


Autore: Luigi Mancini
Titolo: La ragazza silenziosa
Isbn: 978-88-99500-27-6
Anno: 2016
Pag: 104
Prezzo: € 12,00 (in promozione a € 10,00 fino al 31 agosto su http://www.lesflaneursedizioni.it/prodotto/la-ragazza-silenziosa/)

Sinossi: Manuel De Luca vive diviso a metà: da una parte la sua routine a Reggio Emilia, il lavoro da copywriter e la frequentazione del Kiss Café, gestito dalla bella barista Nicole; dall’altra i ricordi di un passato fatto di momenti felici, in cui le scene domestiche, l’esempio paterno e la dolcezza di sua madre si affiancano agli incontri intensi con una compagna di scuola. Quello per la ragazza silenziosa è un amore casto, fatto di sguardi e attese, un legame fortissimo che non ha mai avuto un esito.
Ma il passato è destinato a riaffiorare nel corso di un’uscita con Grido, il compagno a quattro zampe di incantevoli passeggiate in campagna; Manuel sarà costretto a chiedersi se rivedrà mai la sua anima gemella: dov’è Giulia?

Biografia: Luigi Mancini (1980) nasce a Napoli ma vive a Reggio Emilia. Fin da giovanissimo scrive poesie e canzoni; dal 2013 si cimenta con la scrittura di romanzi: finora ha pubblicato con Butterfly Il punto esatto di due anime e L’amore è un rischio, con Cavinato L’eternità rubata. La ragazza silenziosa è il primo libro pubblicato con Les Flâneurs.

Estratto: “M’innamoro del tuo palazzo, del tuo giardino, del tuo balcone, del tragitto che fai e dei vicini, non solo di te, ma di tutti i sentieri che a te conducono”


Autore: Emanuele Ambrosone
Titolo: L’era accaduta
Isbn: 978-88-99500-30-6
Anno: 2016
Pag: 264
Prezzo: € 16,00 (in promozione fino al 31 agosto a 12 € su http://www.lesflaneursedizioni.it/prodotto/lera-accaduta/)

Sinossi: 2150. Il mondo non è più quello che conosciamo: i continenti sono divisi in Gestori affidati a dinastie secolari che, con l’ausilio di nuove tecnologie farmaceutiche e tecniche di manipolazione subliminale, hanno cancellato la Storia e l’autodeterminazione dalle menti di un’umanità ormai inconsapevolmente soggiogata. I popoli, incatenati a una realtà artificiale, vivono alla mercé di poche spietate famiglie e non attendono quel vento di rivoluzione che pur inizia a fischiare.
Cosa lega il rampollo idealista Lucas Indigo, l’orfano squinternato Theodore e la bellissima e caparbia prostituta Beatriz al generale sannita Gaio Ponzio?
L’era ac/caduta mostra un universo distopico in cui le anime possono ancora incontrarsi, sfidando il tempo e lo spazio, il controllo delle menti e l’ordine precostituito. La Storia e la Verità possono trionfare su una civiltà precipitata nel fango dell’oppressione?

Biografia: Emanuele Ambrosone (1978) nasce a Salerno, ma si divide tra Avellino e Bologna. Laureato in Scienze politiche, ha lavorato in una multinazionale di servizi bancari, in seguito presso una società di consulenza finanziaria straniera e come professionista nel settore degli appalti pubblici. Appassionato di cinema e di libri, L’era ac/caduta è il suo primo romanzo.

Estratto: “In quella corte avevano regnato incontrastate dinastie perpetuatesi nei secoli con la menzogna e col sangue. Dinastie che azzannavano ancora, pezzo dopo pezzo, ciò che restava di un’umanità manipolata, costruita su misura per soddisfare l’avidità di famiglie mai sazie e mai punite”.


Autore: Denny Pellegrino
Titolo: Milano mon amour
Collana: Bohemien
Anno: 2016
Ebook prezzo: € 1,99
Cartaceo prezzo: € 15
Link cartaceo: http://www.lesflaneursedizioni.it/prodotto/milano-mon-amour/
Link ebook (Amazon): https://www.amazon.it/dp/B01KCY7LH8

Sinossi: Diario di una filosofa inquieta – Quando Denny si trasferisce a Milano dal suo paesino sperduto in provincia di Bari per studiare Filosofia alla Statale, non ha la più pallida idea di ciò che l’attende nella capitale della moda. Improvvisamente, il destino inizia ad aprirle infinite porte tra nuove amicizie, amori costantemente in equilibrio sulla follia e improbabili lavori che non fanno altro che cacciarla in un mare di guai. L’amicizia con Vane e con l’italo-canadese Lu, l’amore tormentato per Lorenzo e i fantasmi degli amori passati, la passione incontrollabile per un uomo molto più grande di lei, diventeranno l’appassionante fil rouge di un diario filosofico e folle, talvolta disperato, sempre irresistibile. Con piglio vivace e scrittura schietta, Denny Pellegrino ci accompagna in una Milano metropolitana, chic e romantica. Una città che è passione, esperienza, emozione. Pura vita incisa su carta.

Biografia: Denny Pellegrino nasce a Bari il 1978. A 19 anni si trasferisce a Milano per studiare Filosofia alla Statale. Dopo la laurea in Estetica e l’esperienza lavorativa nel mondo della moda, ritorna in Puglia. Qui intraprende la strada del Giornalismo diventando pubblicista e collaborando per diverse testate locali: Puglia, Barilive, Il Resto. Attualmente dirige un proprio sito d’informazione.

Estratto: “Capii che non avevo l’ulcera ma il mal d’amore”


Autore: Valentina Ferraro
Titolo: Scegli me - Matching Scars 1
Collana: Eiffel
Anno: 2016
Prezzo: € 2,99
Disponibile su Amazon

Sinossi: Caterina fa parte della Roma “bene”: guida una macchina da snob, frequenta l’università privata più prestigiosa della sua città, il suo ragazzo è un nobile ed è circondata da una realtà frivola che le calza a pennello. O almeno è quello che ha sempre pensato, finché il padre non la convince a trasferirsi a Orlando per frequentare il secondo anno di università alla UCF dove sarà costretta a fare i conti con la sua vera natura. La sua vita verrà stravolta in meno di 24 ore senza che abbia nemmeno il tempo di smaltire il jet-lag. Le basterà posare gli occhi sul bel vicino di casa per rimettere in discussione la sua vita troppo perfetta e già programmata. «Lui è proprio il tipo di ragazzo dal quale devi stare alla larga», l’ammonisce suo padre non appena scendono dal taxi. Già, perché Benjamin Carter ha tutta l’aria del ragazzaccio che fa fare cose stupide alle ragazze intelligenti.
Tutti credono che sia abituato a ottenere quello che vuole: le donne gli cadono letteralmente ai piedi, è il miglior studente del suo corso, ha fondato e canta in un gruppo rock che sta diventando sempre più popolare a Orlando. Cosa potrebbe mai volere di più dalla vita? Eppure manca qualcosa. Manca qualcuno capace di fargli accettare che nella vita non è sempre per forza o tutto bianco o tutto nero, che gli tenga testa, che faccia cadere la maschera dietro la quale si nasconde da tutta la vita, perché è più facile così. E, a quanto pare, quel qualcuno ha due occhi gialli da gatta selvatica e un accento sexy da perdere la testa. Riuscirà a mettere da parte il suo carattere irruente per conquistare la bella straniera che lo tiene a debita distanza e che sembra essere caduta dal cielo proprio nel momento in cui aveva più bisogno di lei?

Biografia: Valentina Ferraro, classe 81, è nata a Roma ma, già da quando aveva due mesi di vita, ha vissuto in giro per il mondo: prima per seguire gli spostamenti lavorativi del padre, poi per finire gli studi in Giurisprudenza e successivamente per nuove esperienze di vita e professionali. Ha vissuto in Sud America, Centro America, negli Stati Uniti, in Turchia, negli Emirati Arabi, in Pakistan e Arabia Saudita. Questo suo primo romanzo d’esordio è stato scritto principalmente durante i suoi viaggi di lavoro, nelle camere degli hotel di città lontane, nelle caffetterie degli aeroporti, fra una pausa e l’altra di lunghissime conferenze: da Roma a Verona (dove abita da due anni), da Dubai a Bucharest (dove spesso si reca per lavoro), fino ad arrivare a scriverne alcuni capitoli anche a Sarajevo, Addis Ababa, Philadelphia, New York City. Adora viaggiare ma odia preparare le valigie. È sposata con Francesco dal 2013, che ha conosciuto a Dubai. Il suo primo romanzo – Scegli Me – fa parte di una trilogia ambientata fra la Florida e il Canada: la trilogia di Matching Scars.

Estratto: “È come se avesse due personalità diverse: una fragile che mi disarma e poi un’altra, forte e prepotente che non riesco a gestire”


mercoledì 24 agosto 2016

Made in Italy - Puoi sentire la notte? di Paolo Costa

Nuova segnalazione per voi amanti dell'M/M ^_^


Titolo: Puoi Sentire la Notte?
Autore: Paolo Costa
Data di uscita: 31 Agosto 2016
Pagine: 214
Copertina: morbida
Editore: Youcanprint
ISBN: 9788892622692
SITO DELL'EDITORE: http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/narrativa/puoi-sentire-la-notte-9788892622692.html
● AMAZON: https://www.amazon.it/dp/8892622692/ref=cm_sw_r_cp_apa_rsDVxbDGVY468
● IBS: http://www.ibs.it/code/9788892622692/costa-paolo/puoi-sentire-la-notte.html
● HOEPLI: http://www.hoepli.it/libro/puoi-sentire-la-notte/9788892622692.html
● LIBRERIA UNIVERSITARIA: http://www.libreriauniversitaria.it/puoi-sentire-notte-costa-paolo/libro/9788892622692 
● GOODBOOK: http://www.goodbook.it/libro.asp?isbn=9788892622692

Diciotto anni e con la testa sulle spalle, Stephen vive la sua vita giorno per giorno, aggirando con ottimismo e spensieratezza qualsiasi ostacolo la vita gli metta davanti. Schiacciato tra la perdita della sua più cara amica e con la consapevolezza di essere fuori posto, in un mondo che sembra stargli stretto, Stephen cerca di sopravvivere senza sentire il peso dei suoi fallimenti gravargli sulle spalle. O almeno... A ventitrè anni, con una famiglia che sembra non conoscerlo più, tutto ciò che Kenneth vorrebbe è restare nascosto nel suo "armadio", lontano da qualsiasi sguardo. Bloccato in una vita che non vuole, con un lavoro incerto, Kenneth cerca di superare ogni giornata senza versare l'ultima goccia che potrebbe far inondare tutto il suo mondo. O almeno... Due ragazzi diversi, due realtà opposte. Un incontro esplosivo. Affronterai l'amore, o resterai nascosto dentro l'armadio?


PAOLO COSTA
Classe '97 e un grande amore per la scrittura e la letteratura.
Esordiente a diciotto anni, nato e cresciuto a Trapani, estrema punta della Sicilia, trascorre le sue giornate a buttare giù pensieri su pensieri e critiche, tra un brano dei Coldplay e uno di Beyoncé (benché i suoi gusti musicali esplorino ogni genere ed epoca).
Avido consumatore di film e serie televisive, spesso causa di continua perdita di sonno, così come le letture adrenaliniche che da sempre lo accompagnano.

L'ispirazione per i suoi romanzi gli viene durante i lunghi tragitti su treni e pullman, sempre accompagnato dai suoi auricolari e da un quaderno per gli appunti.
Immancabile nel suo zaino il suo eReader e il portafogli pieno di scontrini, tessere di biblioteche e ricordi vari.

Autore del romance M/M Puoi Sentire la Notte? e delle novelle spin-off ad esso legate.


domenica 21 agosto 2016

Recensione - Rogue di Julie Kagawa


Autore - Julie Kagawa
Serie - Talon #2
Editore - Harper Collins Italia
Genere - YA, fantasy
Prezzo - 16,00 €

Ember Hill è fuggita dall'organizzazione di Talon per unirsi a Cobalt, drago disertore, e alla sua banda di ribelli. Non riesce però a dimenticare il sacrificio che Garret Xavier Sebastian - cavaliere dell'Ordine di San Giorgio - ha fatto per lei, salvandole la vita pur sapendo che con quel gesto avrebbe firmato la propria condanna a morte.
Ember è determinata ad aiutarlo a tutti i costi, ma per riuscirci dovrà convincere Cobalt ad entrare con lei di nascosto nel quartier generale dell'Ordine. Con i sicari di Talon sulle loro tracce e il fratello di Ember che li aiuta nella loro caccia, i ribelli trovano un alleato inaspettato in Garret. Subito la battaglia tra Talon e l'Ordine assume una prospettiva tutta diversa.
Si prepara dunque la resa dei conti mentre entrambi i fronti nascono segreti scioccanti e mortali. Presto Ember dovrà decidere: battere in ritirata per combattere un altro giorno, o iniziare una guerra all'ultimo sangue?


GIUDIZIO PERSONALE:

Con un finale ricco di suspence come quello del primo volume, è stato difficile aspettare questo seguito ma per fortuna la Harper non ci lascia a bocca asciutta a lungo. 
La vita di Garret, il traditore dell'Ordine di San Giorgio, è attaccata a un filo e ciò in cui credeva erano tutte menzogne. Ma proprio quando stava per essere giustiziato, Ember viene a salvarlo grazie all'aiuto di un contrariato Cobalt. In questo volume, sia Garret che Cobalt prenderanno coscienza dei loro sentimenti per Ember mentre quest'ultima si ritrova ancora divisa in due: la sua parte umana - che si pensava non esistesse in un drago - vuole il cacciatore ma la sua parte drago reclama e desidera Cobalt. Questo triangolo è piuttosto complesso e non darei per scontato il risultato finale. Ne abbiamo ancora tre di volumi da leggere quindi potrebbe accadere di tutto. Quello che trovo più complicato invece è capire la mentalità di Dante: troppo leale a Talon e per niente alla famiglia. Ember si fa ancora qualche scrupolo visto che è suo fratello gemello ma lui sembra non capire l'atteggiamento di lei e nonostante veda la crudeltà di Talon continua a essergli fedele come un cagnolino. I personaggi così li detesto, se nel primo pensavo che avesse qualche speranza, leggendo il secondo non ne sono più tanto sicura. Ma come ho detto è ancora tutto da vedere nei prossimi tre volumi :P
Dopo aver salvato Garret, il gruppo di ribelli si ritroverà in mezzo a due fuochi, quello di Talon e quello dell'Ordine. Tra loro nemici ma con lo stesso obiettivo di catturare i fuggitivi. 
Ember sembra che pian piano stia crescendo e che riesca a comprendere le sue responsabilità e i pericoli a cui va incontro come ribelle. E' ancora un cucciolo di drago ma dal carattere forte e imprevedibile.
Lo stile della Kagawa è abbastanza buono e la storia ha un ritmo adrenalitico. Ci sarà azione, gelosia, amore, intrighi, personaggi che si dimostreranno essere più di quello che sembrano e, ovviamente, sua eccellenza cliffhanger! Certo che non poteva mancare un bel finale in sospeso che ti tiene in ansia per mesi, come potrebbe? -.- 
Un avventura a dorso di drago tra battaglie sanguinose e conflitti sentimentali che non può mancare nelle librerie degli amanti del fantasy e delle nostre creature sputafuoco.


Grazie alla Harper Collins Italia per la copia omaggio!


giovedì 18 agosto 2016

Lo spazio per l'amore di Brad Tanner

In uscita oggi un nuovo romanzo M/M di Brad Tanner :)


Titolo: Lo spazio per l’amore
Titolo originale: Sputnik 2 Love
Autore: Brad Tanner
Traduzione: Sara Benatti
Ambientazione: Londra
Genere: Romance
Formato: Ebook
Pagine: 38
Prezzo: € 0,99
Serie: London Dates #4
Data uscita: 18 Agosto 2016

Castor potrà aver imparato una cosa o due sul sesso, ma quando si parla di amore è ancora
un novizio. È giunto di momento di tornare dalle vacanze alla frenetica Londra e di scoprire che lì
le cose sono cambiate. Richie è di nuovo a Oz e non ha una data precisa per il ritorno, Mike ha
incontrato qualcun altro, e Violet è occupata a sistemarsi con James nel suo nido non-più-da-scapolo.
Castor si butta nello studio, il che non è una brutta cosa, dato che fa conoscenza con altri
studenti del suo anno. Specialmente con il sognatore Alexei (alias Alyosha). Castor è di nuovo nei
guai?
Quando si presenta l'occasione, Castor offre ad Alyosha di essere il suo compagno per un compito
della classe di giornalismo. Alla fine, il nostro eroe ha incontrato un suo pari in termini di
intelligenza ed erudizione. Parole e risate scorrono senza sforzo, tra loro due. San Valentino è pieno
di sorprese, e una di esse è per Castor: un volume di poesie russe scelte. Potrebbe essere un segnale?
Castor sta perdendo la testa per il biondo russo, ma Alyosha mantiene le distanze. E il regalo di San
Valentino? Le ipotesi spesso sono le madri dei disastri.


martedì 16 agosto 2016

Recensione - Tiger's Quest di Colleen Houck


Titolo: Tiger's Quest
Titolo originale: Tiger's Quest
Serie: Tiger Saga #2
Autrice: Colleen Houck
Editore: Eden Editori
Genere: Fantasy
Uscita: 18 Luglio
Prezzo: 16,50 €

Di nuovo in Oregon, Kelsey cerca di rimettere insieme i pezzi della sua vita e di mettere da parte i suoi sentimenti per Ren.

L’estate dei diciotto anni di Kelsey Hayes è stata folle. Quel tipo di follia a cui nessuno crederebbe mai. Oltre a combattere contro scimmie marine immortali e a scarpinare per le giungle dell’India, si è innamorata di Ren, un principe di trecento anni.

Quando all’improvviso il pericolo la costringe a compiere un’altra ricerca in India con Kishan, il fratello cattivo di Ren, il suo destino viene messo a dura prova. La vita di Ren è appesa a un filo... così come la verità nel cuore di Kelsey. Tiger’s Quest, l’emozionante secondo volume di Tiger’s Curse, porta il trio a compiere un altro passo avanti verso la rottura dell’antica profezia che li lega.



GIUDIZIO PERSONALE:

Eccoci arrivati ad un nuovo episodio per Kelsey e compagnia bella. Nel primo volume siamo rimasti che Kelsey lascia l'India e Ren, il ragazzo di cui si è innamorata. Si sono conosciuti per caso in un circo e insieme hanno iniziato la più fantastica delle avventure. Un viaggio pieno di pericoli per togliere la maledizione ai due principi indiani, Ren e Kishan, che li porta a trasformarsi in due tigri. 

«Le tue ore come uomo sono così poche. Non vuoi stare con me?»
   Mi toccò il viso. «Più di quanto voglia respirare.»
   Fu più forte di me: mi strusciai contro di lui.
   Mi prese e, gentile, mi scosse: «Non ho intenzione di baciarti, Kelsey. Non voglio che tu sia confusa su chi vuoi. Certo, se scegli di baciare me, non opporrò tutta questa resistenza.»
   Allontanandomi da lui, mugugnai: «Ah! Be’, dovrai aspettare parecchio, signorino.» Puntellai i pugni sui fianchi e risi: «Deve essere una notizia scioccante per un uomo che ottiene sempre ciò che vuole.»
   Infilò le mani di soppiatto cingendomi la vita e mi attirò contro il suo petto, poi si chinò con le labbra a qualche centimetro dalle mie. «Non… quello che voglio… di più.»
   Esitò per un minuto, aspettando che facessi la mia mossa, ma non la feci. Ero determinata a convincerlo a baciarmi prima. Gli feci un ampio sorriso, invece, e aspettai. Eravamo chiusi in una silente battaglia di voleri.
   Alla fine si staccò. «Sei decisamente troppo seducente, Kelsey. L’appuntamento è finito.»

Questo secondo volume si apre con la protagonista che inizia l'università e cerca di dimenticare i suoi sentimenti per il bel principino. Ma lui non ha rinunciato a lei e la raggiunge per riprendersela. Fin qui sembra una normale love story: una vera e proprio affogata nello zucchero, lasciate che ve lo dica. L'amore tra Kelsey e Ren è di una dolcezza infinita che può solo procurarvi un bel diabete e che a un certo punto mi ha anche procurato un leggero fastidio. Insomma, le storie alla "Tutti pazzi per Mary" non mi fanno impazzire e la "modestia" di lei non ha aiutato a diminuire il mio nervosismo. Guarda caso va all'università e poco tempo dopo si procura un bel pò di appuntamenti, lei continua a definirsi insignificante mentre i ragazzi le dicono in continuazione quanto è bella e speciale. Sarà l'invidia a farmi dire questo? Mhà! Per giunta lei ha lasciato l'amore della sua vita proprio perché si sentiva inadatta a uno strafigo maledettamente sexy come Ren. Avrei dei dubbi pure io se uno così provasse interesse per me  autostima pari a zero - ma qui la cosa è andata per le lunghe quasi cadendo nel ridicolo. Le è servita una bella chiacchierata con uno dei suoi "spasimanti" per cambiare idea e tornare con lui, quanto a me è servita una buona dose di pazienza.
Non mancano i baci, le coccole e le gelosie a gogo ma tutto questo avrà bruscamente fine - finalmente - con il ritorno dell'antagonista (che è stato a malapena citato in Tiger's Curse), sua "malvagità" Lokesh, colui che ha maledetto i principi e desidera il potere assoluto. Con il rapimento di Ren, si entrerà nel vivo della storia. In Tiger's Curse Kelsey ha affrontato i pericoli insieme a Ren ma stavolta è il turno di Kishan di aiutarla, il fratello malizioso che ho trovato più interessante di tutti i personaggi in questo volume.  Sarà che questa volta gli è stato dato più spazio per conoscerlo scoprendo un cuore grande dietro la sua spavalderia. Il triangolo amoroso si intensifica sempre più con due principi uno più meraviglioso dell'altro, rendendo difficile al lettore la scelta su chi tifare.

Mi fece un sorriso smagliante che illuminò la notte buia. «Quindi noi…»
   «Possiamo stare insieme.»
   Gli presi la testa avvicinandolo a me e lo baciai delicata. Sorpreso, si staccò per studiarmi il viso e poi mi abbracciò forte e ricambiò il mio bacio. Ma non fu un bacio dolce, delicato. Fu sexy, bollente, da fusione.
   Ci sono diversi tipi di baci. C’è il bacio appassionato dell’addio: tipo quello che Rhett diede a Rossella O’Hara quando partì per la guerra. Il bacio del vorrei davvero stare con te ma non posso: tipo quello di Superman e Lois Lane. C’è il primo bacio: quello delicato ed esitante, affettuoso e vulnerabile. E poi c’è il bacio del possesso: che sarebbe come Ren mi baciò.
   Superava la passione, superava il desiderio. Il suo bacio era pieno di avidità, di bisogno, di amore, come tutti gli altri baci. Ma era anche pieno di promesse e impegni, alcuni dei quali sembrarono dolci e delicati mentre altri sembrarono pericolosi ed eccitanti. Ren mi stava portando via. Mi stava rivendicando.
   Mi agguantava audace come una tigre che cattura la sua preda. Non c’era via di fuga. E non volevo che ci fosse. Sarei morta felicemente nelle sue grinfie. Ero sua. E si accertò che lo sapessi. Il mio cuore traboccò di migliaia di bellissimi boccioli, tutti gigli di tigre. E seppi, con molta più certezza di quanta ne avessi mai avuta prima, che eravamo fatti l’una per l’altro.
   Alla fine alzò la testa e mi sussurrò in un orecchio: «Era ora, donna.»

Anche qui troviamo poesie e fantastiche descrizioni ad arricchire questa odissea. La Houck ancora una volta ci trascina con forza in un susseguirsi di eventi ricchi di magia, sopranaturale e sentimenti. 
La traduzione non è andata male, insomma niente di terribile che possa far venire i capelli bianchi, ma purtroppo non posso dire lo stesso della cover che ha avuto un cambiamento nell'edizione italiana per niente soddisfacente - per non dire di peggio. 
E' comunque una serie che merita, a mio parere, e che può rendere felici moltissimi lettori che amano il romanticismo, l'avventura e gli uomini di gran fascino disposti a tutto per le donne che amano.

e mezzo

Grazie mille alla Eden per la copia omaggio :)



venerdì 12 agosto 2016

Recensione - Il problema è che ti amo di Jennifer L. Armentrout


Titolo: Il problema è che ti amo
Titolo originale: The problem with forever
Autore: Jennifer L. Armentrout
Editore: Nord
Uscita: 7 Luglio 2016

Da quattro anni, il silenzio è lo scudo che la protegge dal resto del mondo. Circondata dall'affetto dei nuovi genitori adottivi, Mallory Dodge ha cercato di superare i traumi del passato, di convincersi di non avere più bisogno di essere invisibile, ma le cicatrici dell’anima bruciano ancora e non le permettono di dimenticare. Ecco perché dover frequentare l'ultimo anno di liceo in una scuola pubblica, dove sarà costretta a uscire dal guscio, la terrorizza. Tuttavia è proprio a scuola che accade l’inaspettato: tra i suoi nuovi compagni c’è Rider Stark, l’unico raggio di sole nella sua infanzia da incubo, il ragazzo che in più di un'occasione l'ha protetta dalla violenza del padre affidatario. Rider però è cambiato: ha un atteggiamento arrogante, una pessima reputazione e pare che sia invischiato in una rete di cattive compagnie. Anche se, dietro quella maschera da sbruffone, Mallory riconosce ancora il suo eroe d’un tempo… un eroe per di più molto affascinante.

Eppure gli anni trascorsi lontano da Mallory hanno segnato profondamente Rider, che ben presto si troverà davvero nei guai. E Mallory sarà la sola a poter fare la differenza. Ma riuscirà a far sentire la propria voce e a battersi per il ragazzo che ama, o la paura la farà tacere per sempre?


GIUDIZIO PERSONALE:

Che ci crediate o no, questo è stato il primo romance della Armentrout che ho letto. Di lei sono andata ad apprezzare i paranormal ma devo dire che merita una medaglia d'oro anche nell'altro genere. Le premesse possono risultare banali: lui, bad boy, che si "redime" con lei, la brava ragazza. Ma non sarà solo questo, c'è molto altro che rende questo libro assolutamente da leggere. C'è una dolcezza e una premura nei gesti di Rider per la protagonista che fanno sciogliere il cuore come neve al sole. Condividono un passato di dolore e paura che li ha segnati entrambi - in modo diverso - ma che l'amore riuscirà a guarire.
Non mancheranno le malelingue e le amicizie nella vita liceale di Mallory, già di per sé complessa per la sua difficoltà a parlare e la sua tendenza a isolarsi dal mondo. Ma mentre lei è circondata da uno scudo, Rider indossa una maschera per proteggersi dal dolore. Nessuno oltrepassa queste protezioni tranne loro. Sono legati nel profondo e ci sono l'un per l'altra. Rider la protegge come il più prezioso dei tesori ma alla fine sarà lui a dover essere salvato da lei. Dovrà imparare a cavarsela da sola e finalmente ad esprimere quello che ha dentro.
Una storia commuovente che strazia il cuore per poi ricucirlo e farlo palpitare a mille. Una lotta contro la paura più nera che ha per ricompensa un futuro ricco di amore. Con questo libro, la Armentrout si riconferma una delle mie autrici preferite, una donna in grado di conquistare lettori di ogni età con il suo stile unico e meraviglioso.
Mi raccomando, fatevi una scorta di fazzoletti prima di leggere questo libro. Ne avrete bisogno XD Ah, anche un secchio per la bava, Rider è un altro di quei ragazzi che fanno perdere la testa.
Detto ciò, sbrigatevi a leggere questo libro, se non lo avete già fatto U.U


Grazie mille alla Nord per la copia omaggio <3